MSC Pesca Sostenibile lancia la campagna #failaspesaperilblu
MSC Marine Stewardship Council – Pesca sostenibile lancia per il secondo anno la campagna #failaspesaperilblu con l’obiettivo di sensibilizzare le persone sull’importanza della pesca sostenibile per la salute dei nostri mari, a cui i singoli possono contribuire attraverso l’acquisto di prodotti certificati MSC.

Una pianificazione media nazionale e OOH su Milano e Bologna che partirà il 26 ottobre e si concluderà l’8 novembre.

    “Scegli il pesce che vuoi tu, ma cerca il marchio blu”, è questo il claim della campagna #failaspesaperilblu lanciata da MSC – Marine Stewardship Council, organizzazione internazionale non profit responsabile del più importante programma globale di certificazione di sostenibilità ittica.   Mantenere gli oceani pieni di vita oggi, domani e per le generazioni future è un impegno e un obiettivo a cui tutti possono e devono contribuire, a partire dall’acquisto di prodotti provenienti da pesca sostenibile riconoscibili dalla presenza del marchio blu MSC sulla confezione.

  La campagna #failaspesaperilblu è stata declinata secondo le diverse categorie merceologiche che compongono l’offerta ittica in Italia: pesce fresco, surgelato, in conserva e pet food per i nostri amici animali. La pianificazione è stata suddivisa tra pubblicità tabellare sui principali quotidiani nazionali e OOH focalizzata sul circuito metropolitano a Milano e sulle pensiline dei bus a Bologna.   La creatività va subito al punto: il blu domina sullo sfondo bianco con per catturare l’attenzione con semplicità e allo stesso tempo efficacia. Protagonista della campagna un pesciolino che fa capolino da alimenti di uso quotidiano ed è pronto a rituffarsi in mare, perché acquistare prodotti con il marchio blu significa far sì che i nostri mari possano essere in salute e pieni di vita, e la pesca possa continuare a garantire sostentamento e lavoro.

Le risorse ittiche rappresentano infatti una fonte alimentare e di reddito fondamentale per oltre 800 milioni di persone nel mondo e tutti nel nostro piccolo possiamo contribuire a mantenere in salute gli oceani, come sintetizza alla perfezione il pay-off della campagna: “Quando acquisti prodotti ittici, cerca il marchio blu MSC pesca sostenibile: è il tuo piccolo grande contributo per tutelare il mare”.   Secondo l’ultimo annual report MSC recentemente diffuso, le vendite globali di prodotti ittici sostenibili con marchio blu MSC hanno raggiunto per la prima volta un milione di tonnellate all’anno, ma si può fare ancora molto di più per contrastare la pesca eccessiva che interessa il 93% delle risorse ittiche mondiali.

MSC lavora quotidianamente con diversi interlocutori (pescatori, retailers, aziende e ONG) per promuovere azioni concrete, ma è soprattutto ai consumatori che si rivolge in questa campagna, come spiega Francesca Oppia, Program Director di MSC in Italia: “Il mercato di prodotti ittici sostenibili certificati MSC in Italia è cresciuto rapidamente e oggi il marchio blu è riconosciuto da quasi la metà dei consumatori italiani, ma resta ancora molto da fare per colmare il gap che ci separa dai paesi del nord Europa, storicamente all’avanguardia sul tema della sostenibilità. Abbiamo bisogno di accelerare questa crescita e colmare il ritardo accumulato: e per fare questo abbiamo bisogno di consumatori consapevoli, e di aziende e retailers coraggiosi”.

      Ufficio stampa: 
Maria Chiara Salvanelli Press Office & Communication
Via Bocconi 9 20136 Milano
cell + 39 3334580190 tel +39 02 39461253
mariachiara@salvanelli.it