CityLife Shopping District è stato certificato secondo gli standard del BREEAM In-Use (Building Research Establishment Environmental Assessment Method), uno dei principali metodi internazionali di valutazione della sostenibilità per quanto riguarda il planning, le infrastrutture e gli edifici.

Citylife Shopping District si è distinto, sin dall’apertura, come un progetto innovativo nella sua concezione,  a partire dalla scelta dei materiali di costruzione: pavimenti, soffitti e colonne sono realizzati in bambù: un materiale innovativo, duttile, resistente e al 100% ecocompatibile.

Stefano Pessina, Head of AM Shopping Centers di Generali Real Estate afferma: “Questa certificazione premia il successo delle politiche di sostenibilità di CityLife Shopping District, polo attrattivo di investimenti per la qualità e la sicurezza che siamo sempre stati in grado di garantire – a tutti gli effetti un valore aggiunto per la città di Milano”.

Ecco quali sono le best practice che hanno permesso allo Shopping District di CityLife di ottenere questa prestigiosa certificazione:

  • L’utilizzo di fonti alternative e rinnovabili quali fonti geotermiche con captazione e resa di acque sotterranee di falda per la climatizzazione estiva e invernale;
  •  
  • Il 60% delle lampade interne sono a LED per garantire una buona efficienza energetica;
  • il 62% dell’area dell’edificio è coperta da sensori di ingombro per l’illuminazione, consentendo il risparmio di energia negli spazi non occupati;
  • Buona accessibilità ai mezzi pubblici (c’è una stazione della metropolitana direttamente nello Shopping District);
  • Uso di attrezzature efficienti dal punto di vista idrico (toilette, rubinetti per il lavaggio delle mani);
  • Sistemi di allarme (incendio, intrusione) collegati a una struttura monitorata e operativa 24 ore su 24;
  • Piani di emergenza in atto e regolarmente testati, che includono gli incidenti ambientali;
  • Conformità nella gestione dei rifiuti grazie a un buon processo di separazione nello Shopping District.

Questa importante certificazione rappresenta un’ulteriore conferma del costante impegno di Generali Real Estate su tutte le tematiche legate alla sostenibilità, che è parte integrante di ogni aspetto della gestione degli immobili. La riduzione dell’impatto ambientale del proprio portafoglio immobiliare attraverso certificazioni internazionali è un elemento essenziale di questo approccio.

La metodologia BREEAM è stata sviluppata, ed è amministrata, dal Building Research Establishment (BRE), certificatore internazionale per prodotti e servizi antincendio, di sicurezza e ambientali.

<Livio.Tarallo@edelman.com>