Numerose iniziative intraprese da Norauto nell’ambito dell’attenzione alla sostenibilità ambientale.

Tra le importanti partnership, Norauto ha da poco avviato con Citroën un progetto pilota presso i centri Torino Montecucco, Torino corso Romania e Trezzano, per offrire ai clienti le eco-auto di cortesia Citroën Ami 100% elettriche, contribuendo così a ridurre l’inquinamento e impegnandosi a rendere il mondo più pulito.

Mi vedi blu ma sono greenquesto claim di campagna lo ritroviamo oltre che sulla fiancata della vettura amica dell’ambiente anche sulla nuova carta fedeltà fisica plastic free.

Norauto opera nel pieno rispetto delle normative attualmente in vigore in termini di tutela dell’ambiente: nel 2021 ha riciclato più di 3.500 tonnellate di prodotti, soprattutto pneumatici, batterie, oli e rottami con il conseguente risparmio di 2.400 tonnellate di Co2.

Il brand si impegna affinché molti materiali vengano riutilizzati in un processo circolare: dal 2010 ha riciclato 2.500.000 litri di olio oltre a 45.000 tonnellate di batterie (trasformandole in palline di plastica e lingotti di piombo), e ogni anno smaltisce correttamente 2 milioni di tonnellate di pneumatici, oltre a rifiuti speciali, filtri per l’olio, batterie al piombo e oli esausti. A questo proposito i tecnici Norauto possono contare sulla formazione e sull’aggiornamento costante su temi quali il corretto trattamento e le modalità di smaltimento adeguato di materiali pericolosi o inquinanti.

Da segnalare anche che, a livello internazionale, molti packaging dei prodotti a marchio Norauto stanno diventando ecosostenibili.

Inoltre l’azienda può contare sulla collaborazione e sulla partecipazione dei suoi 700 dipendenti, fortemente motivati a mettere quotidianamente in pratica best pratice, piccole o grandi, in grado di poter davvero fare la differenza in un’ottica di rispetto dell’ambiente.

Tra le numerose soluzioni ecofriendly che il personale adotta ogni giorno troviamo l’utilizzo di energia rinnovabile e l’abolizione della plastica all’interno di tutti i 39 Centri Norauto presenti in Italia così come l’introduzione dello smart working che permette di ridurre gli spostamenti e quindi l’inquinamento.

Norauto ha recentemente aderito a Treedom – let’s green the planet, un importante progetto di riforestazione del mondo, attivo in diversi Paesi, che si pone l’obiettivo di piantare un albero per ogni nuovo dipendente assunto dall’azienda. Questo progetto, seguendo una metodologia ben precisa, fornisce know-how e supporto tecnico ai contadini per la piantumazione e la gestione degli alberi.

Da qualche anno, all’interno dei Centri Norauto è disponibile un’ampia gamma di articoli e prodotti per la mobilità alternativa e sostenibile, tra cui biciclette con pedalata assistita, monopattini elettrici, segway, overboard e molto altro: proposte per incentivare l’utilizzo di mezzi in grado di sostituire l’impiego dell’automobile e gli spostamenti con il trasporto pubblico, riducendo così l’impatto ambientale e permettendo di praticare movimento e attività fisica.

Anche in termini di circular economy, Norauto sta lavorando in partnership con altre aziende per limitare l’impatto ambientale anche a livello logistico, facendo viaggiare i suoi prodotti su mezzi di trasporto ecosostenibili, grazie all’uso del biometano come combustibile, un gas naturale e rinnovabile in grado di apportare vantaggi diretti all’ambiente, tra cui la riduzione del 95% delle emissioni di CO2.

“Un’occasione così importante come questa giornata mondiale ci permette di confermare e ribadire con grande determinazione il nostro continuo impegno e la nostra grande volontà a proseguire questo percorso di attenzione alla sostenibilità ambientale con le numerose attività che stiamo portando avanti in questo momento e altre iniziative che intendiamo intraprendere nel prossimo futuro. Un mondo migliore è possibile, con l’impegno di tutti”, dichiara Jean-Luc Dony, Amministratore Delegato di Norauto Italia.

Valentina Merlo

PR Senior Account

Mobile +39 342 8089180
Phone +39 011 5618236
 
Torino Corso Galileo Ferraris, 31
Milano Largo La Foppa, 1
Bologna Via San Giorgio, 9

group-gm.it