Bee Art è un vero progetto di cittadinanza attiva per i bambini e le loro famiglie ma anche un’iniziativa di responsabilità sociale di impresa per Busy Bees, primo gruppo italiano di servizi educativi per l’infanzia.

Il tema della sostenibilità e dell’educazione ambientale è centrale e, quest’anno si affianca al metodo educativo di Busy Bees che include, nella routine quotidiana, la musica, l’inglese e una sana alimentazione. Ma ci può essere cibo sano senza le api? La risposta è no, e non è una buona notizia.

Busy Bees italia, insieme alla sua comunità di famiglie desidera sempre di più essere protagonista di buone notizie per il futuro e, con BEE ART, l’obiettivo è proprio quello di aiutare i bambini a comprendere come anche loro possano giocare un ruolo da grandi per il futuro della natura che amiamo e del pianeta terra che ci ospita e che troppo spesso, diamo per scontato. “Vogliamo far crescere i nostri bambini con la consapevolezza che il pianeta ci appartiene ma bisogna prendersene cura.” dichiara Federica Ortalli Ceo del gruppo Busy Bees Italia.

Il progetto Bee Art, prevede il progressivo avvicinamento dei bambini al mondo delle api e degli insetti, senza timore ma con curiosità e interesse attraverso il coinvolgimento di più partner. Grazie ai laboratori artistici condotti dagli educatori di Busy Bees, i bambini hanno decorato degli Hotel bug, acquistati grazie ad un’importante collaborazione di Mattel al progetto. L’educazione al rispetto per l’ambiente è un valore comune che Mattel e Busy Bees condividono, da qui la scelta della multinazionale americana di collaborare al progetto. La scelta è altresì dettata dalla mission primaria di Mattel di incoraggiare le nuove generazioni a scoprire le meraviglie dell’infanzia e raggiungere così il loro pieno potenziale. Per fare ciò è necessario che i bambini ereditino un mondo dove poter vivere e prosperare.

Ecco perché Mattel ha investito moltissimo nello sviluppo di una linea di prodotti che possa dar vita alla sua “visione” contribuendo a rendere il futuro più luminoso e sostenibile, si tratta di MEGA BLOKS Green Town, la prima linea di giocattoli certificata CarbonNeutral. I set da costruzione MEGA BLOKS® Green Town™ aiutano i bambini ad immaginare il loro futuro attraverso il gioco e ad acquisire sin da subito comportamenti ecologici/green attraverso schemi di gioco come la raccolta differenziata, l’uso di mezzi di trasporto elettrici, la protezione delle api mellifere e la scelta di fonti di energia rinnovabile. Questi nuovi set si allineano con l’obiettivo di Mattel di voler raggiungere entro il 2030 il 100% di materiali plastici riciclati, riciclabili e a base bio sia nella creazione di prodotti che negli imballaggi.

Il progetto Bee Art, oltre a prevedere laboratori di degustazione del miele in collaborazione con Ristorazione Oggi, concerne anche l’adozione degli alveari che saranno curati, a Milano, da Apicultura Urbana. Gli alveari, sono stati acquistati e verranno manutenuti dalla comunità di Busy Bees Italia attraverso il ricavato di più aste che svoltesi negli 11 diversi nidi e scuole. Protagonisti delle aste sono gli “hotel bug d’autore”, decorati dai bambini e dalle bambine di Busy Bees, veri e propri micro-mondi in equilibrio che, ospitando gli insetti in pericolo, supportano l’impollinazione e proteggono le coltivazioni da molti attacchi di parassiti. I bug Hotel hanno la duplice funzione di ospitare gli insetti nei giardini e di rendere possibile l’adozione di ben tre alveari con 50 mila api ciascuno.

Ufficio Stampa Mattel                                                         

Luisa Bianchi & Linda Kemp                                                 

luisa.bianchi@elle2elle.it 3397710953                                

valentina.modini@elle2elle.it 3484371483

Ufficio Stampa Busy Bees Italia

Clara Marchi

clara.marchi@busybees.it 3394346800