Think Milk: Obiettivo sostenibilità. L’impegno della cooperazione nel settore lattiero caseario” è il nuovo corso di formazione per giornalisti, promosso dalla filiera lattiero casearia dell’Alleanza delle Cooperative Agroalimentari e realizzato da Confcooperative, per fornire informazioni, approfondimenti ed esempi concreti su come venga applicata e perseguita la sostenibilità, nelle sue tre dimensioni (ambientale, economica e sociale), dalla filiera lattiero casearia cooperativa in Italia, per accrescere la conoscenza dei media e stimolare un’analisi critica. 

Il corso, accreditato dall’Ordine, si svolgerà in presenza il 20 febbraio, dalle 10.30 alle 13.30 presso la sede di Confcooperative a Roma, in via Torino, 146. Si rivolge a giornalisti professionisti e pubblicisti che a vario titolo si interessino di sostenibilità, con particolare riferimento all’ambito zootecnico e agroalimentare. La partecipazione è gratuita e dà diritto a 3 crediti formativi. Le iscrizioni sono aperte sul sito www.formazionegiornalisti.it (fino a esaurimento posti). Il corso è organizzato da Italia Consulting Network, società nazionale di servizi di Confcooperative, impegnata a supporto delle cooperative e delle imprese per promuoverne lo sviluppo.

Per noi la sostenibilità è da tempo una priorità e il nostro impegno e i risultati raggiunti meritano di essere meglio conosciuti e compresi. – afferma Giovanni Guarneri, Coordinatore settore lattiero-caseario di Alleanza delle Cooperative Agroalimentari: “Il corso è una proposta qualificata per aggiornare sulle iniziative e delle sfide del settore, fornire i giusti strumenti conoscitivi ed affrontare anche apertamente il tema di come il lattiero caseario e i suoi impatti vengono rappresentati e raccontati ai cittadini”.  

Fra i relatori, oltre a Guarneri, interverranno Myriam Finocchiaro, Communication, External Relations and CSR Manager Granarolo, Stefano Pezzini, Presidente Cooperativa agricola Latteria San Pietro, Luigi Bertocchi, Dirigente Responsabile della Struttura Complessa “reparto produzioni e controllo materiale biologico” e del Centro di Referenza Nazionale per il Benessere Animale” Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna (IZSLER) eAlessandra Moneti, giornalista dell’Ansa – Terra e Gusto.

Il corso nasce nell’ambito del progetto “Think Milk, Taste Europe, Be Smart”, www.thinkmilkbesmart.eu promosso dalla filiera lattiero casearia dell’Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, realizzato da Confcooperative e cofinanziato dalla Commissione Europea, una campagna che si concentra su alcuni valori fondamentali del latte e dei latticini prodotti nell’Unione Europea: sicurezza, tracciabilità, qualità, proprietà nutrizionali e – ovviamente – sostenibilità.

Francesca Goffi                                                                            Alina Fiordellisi

Ufficio stampa “Think Milk, Taste Europe, Be Smart!”           Ufficio stampa CONFCOOPERATIVE

Blancdenoir srl, Piazza Matteotti -25015 Desenzano d/G            Via Torino, 146 – 00184 Roma           

francesca@blancdenoir.it                                                             fiordellisi.a@confcooperative.it

Tel. 030 7741535; Mob. 347 9186442                                          Tel. 06 46978202; Mob. 380 3996627