Nell’edizione 2018 dell’Osservatorio Non Food di GS1 Italy, viene presentato lo studio realizzato in collaborazione con TradeLab che dal 2003 monitora il settore dei beni non alimentari, sia a livello di consumi che di rete distributiva, fotografando l’evoluzione della spesa degli italiani per lo shopping extra-food.
I dati consuntivi del 2017 rivelano che continua la crescita dei consumi non alimentari, anche se più lenta che in passato: l’anno si è chiuso con 103,7 miliardi di euro di vendite Non Food, in crescita dello 0,5% rispetto al 2016.
Tra i 13 settori monitorati dall’Osservatorio Non Food di GS1 Italy, la miglior performance a valore è stata quella dell’edutainment, che ha confermato il trend positivo registrato negli ultimi anni.
Un 2017 decisamente positivo anche per gli articoli per lo sport e i prodotti di profumeria, che migliorano il tasso di crescita rispetto al 2016. Continua, ma frena rispetto il 2016, il calo delle vendite di abbigliamento e calzature, mentre rallenta la crescita dell’elettronica di consumo. Infine casalinghi, tessili e cancelleria chiudono l’anno con un bilancio negativo.

Ufficio stampa: Emanuela Capitanio Nuage Comunicazione – Ufficio stampa GS1 Italy email nuagecomunicazione@libero.it <mailto:nuagecomunicazione@libero.it>