Benessere lavorativo: i trend 2019 per migliorare la produttività: Tecnologia, formazione, inclusione e ripensamento degli spazi.

La società di consulenza Methodos individua le aree sulle quali le direzioni risorse umane si concentreranno di più negli anni a venire. Welfare aziendale, smart working, uffici flessibili e confortevoli, formazione sempre più digitale. «Per prepararci al futuro del lavoro è necessario sviluppare una cultura del benessere in azienda»

Far stare bene le persone al lavoro sarà una priorità per le aziende nel 2019 e negli anni a venire. Sentirsi accettati, motivati e sicuri di sé sono le condizioni che permettono alle persone di esprimere tutto il proprio potenziale, di crescere assieme all’organizzazione di cui fanno parte. Per questo le strategie aziendali puntano a innovare in questo ambito, grazie agli sviluppi della tecnologia in materia di connettività, intelligenza artificiale e big data. «Le organizzazioni vincenti nei prossimi anni saranno quelle in grado di aumentare il benessere totale delle persone e quindi la loro capacità e volontà di dare un contributo straordinario alla propria azienda e alla società, in modo coerente con il proprio potenziale» spiega Giuseppe Geneletti, Head Smart Working di Methodos, società di consulenza specializzata nell’affiancare le imprese nei processi di change management organizzativo e culturale. «Per stare bene al lavoro le persone devono poter essere se stesse, sentirsi bene sul luogo di lavoro e sviluppare le proprie capacità – prosegue Geneletti –. È su queste tre macro-aree che si concentreranno nell’immediato futuro le maggiori innovazioni. Sviluppare una cultura del benessere e preparare le persone al futuro del lavoro saranno gli obiettivi prioritari».

cissp questions cissp questions He stood there for a long time. Tami Joan and John desperately retreated 300-070 pdf until they reached 300-070 questions the other side of the door, holding cissp questions two 300-070 questions sweaty bodies cissp questions tightly together. cissp exam The drivers hand bent into cissp exam the shape of a cup, blocking the lights shone on the street light, looked at them more carefully. cissp exam Suddenly, a loud noise echoed in the air. Tameron could not help but constricted a while, 300-070 pdf and cissp questions John cissp pdf made a short, screaming scream. Behind the 300-070 questions driver, the air in the distance was cissp exam filled cissp questions with bright red and blue flame stripes instantly. Then again is a few 300-070 questions roar PassExamBest and scream. The cissp pdf driver turns and looks up, just to see a huge, orange-red cobweb over the city. It was a 300-070 questions fireworks, and Tamie remembered the news cissp questions read in the newspaper. It is a gift from the host and the cissp pdf Secretary-General of cissp pdf the 300-070 pdf United Nations to the delegates attending the conference cissp exam 300-070 questions and welcomes them to this great city on Earth. The driver turned toward the cissp pdf PassExamBest taxi again. Pat soon, he opened the door lock, PassExamBest slowly opened 300-070 pdf the 300-070 pdf door. 300-070 pdf 2 As usual, the 300-070 questions informant did not leave cissp exam a name. Therefore, there is no other way to PassExamBest pour cissp questions back into the past to understand what the 300-070 pdf 300-070 exam reporter said is a piece 300-070 questions of open space. The headquarters radio 300-070 pdf said He said it was on the 37th Street near Eleventh cissp pdf Street. Those at the Notification Center cissp questions never figured out where the exact location of the murder was. Although it is nine oclock in cissp pdf 300-070 pdf the morning, it has made people sweat more than hot. Emilia Shakes lay 300-070 pdf aside a tall grass thatch. She is conducting a search of cissp exam light – a jargon of crime scene investigators – searching for suspicious objects with an cissp questions S-shaped route. Nothing at all She looked down at the intercom on the dark blue uniform cissp questions shirt. Patrolman 300-070 questions 5885 calls headquarters without 300-070 questions any notice. Do you have any further news cissp pdf The dispatcher replied in a bumpy noise 5885, there is no more information about cissp pdf PassExamBest the scene of the crime at the 300-070 pdf moment, but one thing The informant said he hoped cissp pdf the victim was dead. Please say it again, headquarters. The complainant cissp pdf said cissp questions he hoped the PassExamBest cissp pdf victim 300-070 questions was already dead. 300-070 exam cissp questions He said it would be best cissp pdf if so. Finished. Hopefully the victim Dead 300-070 exam cissp questions Shakes cissp pdf struggled 300-070 questions across a broken barbed wire and began searching for another piece of open space. Still not cissp questions found. She wants to leave. Just call 10-90, report that without any discovery, you can return to the Si Si area, it is her daily patrol area. 300-070 questions Her knees hurt and she felt as if cissp questions she had been roasted on a terrible August day. She just wanted to slip to the Port Authority and get cissp questions stuck with cissp questions the Little Furrier there and come back to a large can of Arizona iced tea. Then, at eleven thirty – just two hours now – she was able to clear the drawers in the south section of Midtown and go to the cissp pdf 300-070 pdf lower town for training. But she finally did 300-070 questions not do this. She can not leave this briefing without answering the phone call. 300-070 exam As she continued to move on, she walked along the hot sidewalk through the path between the cissp pdf two abandoned apartments and into another covered, planted area. She cissp questions PassExamBest slid her slender forefinger down into her flat-top hat cissp questions and scratched it with irresistible restraints through 300-070 questions layers of 300-070 pdf 300-070 pdf long, red hair on her head. cissp exam In order to scratch more scalp, PassExamBest she simply 300-070 pdf faded her cap cissp pdf side, while crazy scratch. Sweat streaming down her forehead, itchy, so she fiercely blew a few brows.

He hurriedly recorded his conversation 300-070 exam in a black book with a 300-070 exam sweaty pen. cissp exam Oh, just do it. Now, go to those trash 300-070 pdf cans, stay there and direct the cissp pdf traffic until the cissp exam entire street is PassExamBest 300-070 exam clear. cissp pdf 300-070 pdf Did 300-070 questions you 300-070 questions hear that She turned and left cissp pdf without saying anything 300-070 pdf good 300-070 exam or 300-070 questions not, A street, began to slowly move a few trash cans. Every driver who passed by her glared at 300-070 pdf her, and some mumbled in her 300-070 exam mouth. Shakes glanced 300-070 questions at the 300-070 pdf watch. Another hour I can hold 300-070 questions on. 3 The peregrine 300-070 pdf falcon gently waving a few wings, landing cissp pdf in the edge of the windowsill. Outside the PassExamBest window, cissp exam noon the sun PassExamBest bright cissp exam cissp pdf and dazzling, the weather seems to be extremely hot. Finally, the man murmured, turning his head to the buzzing doorbell and PassExamBest looking at the door to the downstairs. Is 300-070 questions he He shouted at the staircase, 300-070 pdf is it Lincoln Lyme turned his head to the window again cissp questions without hearing 300-070 exam any answer. 300-070 pdf cissp exam The peregrine falcons 300-070 questions cissp pdf head turned a PassExamBest little cissp pdf and moved very fast, just like a spasm, immediately returning to the original elegant gesture of keeping. Lyme noticed the blood 300-070 pdf stained its paw, and a piece of yellowish flesh was pulled 300-070 exam by its small, black, nut shell-like beak. It stretches short neck, move slowly to the nest, the action is reminiscent of not a bird, but a snake. The 300-070 exam peregrine Falcon dropped the meat into the small mouth of a blue-winged 300-070 questions bird. What I now see 300-070 pdf is the only creature in New York City cissp questions without any natural enemies, cissp pdf Lyme thought. Maybe God except God. He heard footsteps, and someone was walking cissp questions up the stairs. Is he He asked Thomas. The young man answered, No. Who is that The doorbell rang, is not it Thomass eyes looked at the window. The bird cissp questions is back.Look, theres cissp pdf blood on your windowsill.Do you cissp questions see them The female peregrine faltered slowly into 300-070 questions Lymes PassExamBest gaze. A blue-gray feather, 300-070 exam cissp pdf cissp exam gorgeous like fish. It 300-070 pdf is 300-070 pdf looking cissp pdf up, looking back 300-070 pdf and forth toward the sky. They are always together, will cissp pdf 300-070 pdf they be with them for life Exclaimed Thomas. Like a geese Lymes eyes returned 300-070 questions to Thomas. The latter was bowing 300-070 questions his strong, young waist forward, cissp exam looking through the window, which was splashed with rain. Who is here Lyme asked again. He was annoyed 300-070 questions by the 300-070 questions deliberate cissp questions delay cissp pdf of young people. PassExamBest Visitors. Visitors Ha Lyme snorted. He tried to recall when the last guest visit cissp exam was. That is at least three months cissp questions ago. Who was the guest cissp questions last cissp pdf visited 300-070 pdf Maybe those reporters, or a distant relatives. Thats right, its Peter Chter, a spine neurologist in Lyme. Blaine has been here several times, but she 300-070 exam cissp pdf certainly can not 300-070 exam be 300-070 exam a visitor. 300-070 pdf Its so cold here, complains Tommy, reaching out to open the window at the same time. Young typical performance. Lyme thought. Do cissp questions not cissp questions open the window, he ordered, well, tell me whos coming Its cold. Youre going to scare the 300-070 questions cissp questions bird.You can turn off the cissp questions air conditioner.Ill be closed. Lets open again, said Tangmajas forcefully to lift the 300-070 questions thick wooden frame of the window. The two 300-070 pdf birds got accustomed to playing since they moved in. Hearing the noise, the two peregrine falcons 300-070 questions turned their heads and widened their eyes to the source of the noise. But they were just wide-eyed, still on the edge of the bay windows, overlooking 300-070 questions PassExamBest monarchs overlooking the collapsed ginkgo trees in their territory and the car parked on both sides of the street. Lyme asked again Whos coming Leon Salet. Leon What did he do Thomas looked back and forth at the room.

Per quanto riguarda il primo obiettivo, far sì che le persone in azienda si sentano se stesse, ci sono varie azioni che le organizzazioni possono mettere in campo: «Il primo passo è valorizzare la diversità con politiche attive e autentiche di inclusione – spiega Maria Vittoria Mazzarini, esperta di smart working di Methodos –. Fondamentale anche intraprendere programmi e iniziative che aumentino nelle persone la consapevolezza del proprio ruolo e valore per l’azienda. Infine, occorre sfruttare l’opportunità che oggi esiste, grazie all’introduzione del welfare aziendale e all’evoluzione dello smart working, di offrire ai dipendenti servizi e contratti personalizzati, in funzione delle loro specifiche esigenze di conciliazione tra lavoro e vita privata».

Stare bene nel proprio posto di lavoro è un altro tema che si sta affermando sempre di più. «Non è necessario un grande investimento monetario o un restyling totale per creare un ottimo posto di lavoro. L’importante è agire sulla flessibilità» spiega Mazzarini. Come guida alla riprogettazione degli spazi di lavoro Methodos consiglia il libro The Elemental Workplace di Neil Usher (LID Publishing, 2018), che individua gli elementi per la creazione di un ufficio orientato al benessere delle persone: luce naturale, connettività, spazio sufficiente e suddiviso per gli scopi di lavoro (postazione primaria, spazio per concentrarsi, aree per incontri informali e formali), possibilità di controllare il microclima (illuminazione, riscaldamento, rumore), opportunità di ristoro, comfort, inclusività, servizi igienici eccellenti e spazi di archiviazione personali. «Si tratta di una varietà di elementi facilmente regolabili – sottolinea Mazzarini –, da valutare secondo un approccio basato sulla persona, come nel modello Employee Journey Experience di Methodos».

Aiutare le persone a coltivare talenti e sviluppare competenze è il terzo fronte sul quale le imprese si impegnano sempre di più. «Negli anni a venire crescerà certamente il valore attribuito e atteso dalla formazione – spiega Giuseppe Geneletti –. Cominceranno a diffondersi gli strumenti di individuazione in tempo reale dei dipendenti con un basso engagement e quindi a rischio» prevede Methodos. Le imprese si orienteranno sempre di più a offrire percorsi formativi chiari e personalizzati, con un peso crescente delle soft skills. Le persone fruiranno dei corsi sempre più on-demand, in funzione del proprio profilo sia per contenuti, sia per le modalità di accesso e distribuzione. E questa formazione coinvolgerà non solo i dipendenti, ma anche i candidati più interessanti e le figure con contratti atipici, che non rientrano nel perimetro formale aziendale, ma aumentano sempre di più numericamente e costituiscono parte integrante del processo produttivo. «I contenuti saranno sempre più digitali – conclude Geneletti –, fruibili da smartphone e tablet, con maggiore utilizzo di modalità innovative come la gamification, la realtà virtuale e aumentata e i wearables»

——————————————

I regali last minute per un 2019 all’insegna del benessere lavorativo

Se è vero che questi sono i prossimi trend, concentriamoci invece sul futuro prossimo: il periodo di feste che ci attende. «Noi di Methodos – spiega l’esperta di smart working Maria Vittoria Mazzarini – da anni lavoriamo per le persone insieme alle persone e abbiamo a cuore ciò che esse vivono in azienda. È per questo che abbiamo sviluppato un modello di lettura di questo fenomeno: l’Employee Journey Experience. Questo modello analizza una serie di punti di contatto che il dipendente ha con l’organizzazione così da migliorare ogni singolo momento dell’esperienza lavorativa, sin da quando la persona esce di casa la mattina. I cosiddetti “touch point” di questo modello sono: mobilità; orari di lavoro; spazi e strumenti di lavoro individuali; spazi e strumenti di lavoro condivisi; ristorazione, confort e personalizzazione; archivi/paperless; welfare&benefit. Per ogni touch point, abbiamo pensato a un possibile regalo da poter fare ai dipendenti, idee last minute per Natale o da far trovare al rientro dalle feste».
Ecco i gadget consigliati da Methodos per un 2019 all’insegna del benessere al lavoro.

Mobilità – Sempre più professioni ormai prevedono frequenti trasferte durante l’anno e spesso si incappa in sgradevoli incidenti come furti, perdita di bagagli, ecc.. Ci sono idee semplici e digitali per tenere sempre sotto controllo il proprio bagaglio, come i porta badge intelligenti con tecnologia QR GPS.

Orari di lavoro – Alcuni di noi ormai hanno solo un vago ricordo di tornelli, badge e timbrature. Eppure per molti ancora oggi questa è la realtà, e diciamocelo, il badge al collo ormai non è poi così trendy. Ecco quindi una soluzione per coloro che passano il badge: una cover adesiva da attaccare allo smartphone e personalizzare con logo dell’azienda per tenere il tesserino sempre a portata di smartphone.

Spazi e strumenti di lavoro individuali – Che l’open space sia ormai diventato lo spazio di lavoro quotidiano della maggior parte dei lavoratori non è più una novità. Abbiamo quindi pensato a una soluzione per tutti coloro che lavorano alla propria scrivania ma che si trovano in spazi aperti e hanno bisogno di concentrazione: cuffie acoustic noise cancelling.

Spazi e strumenti di lavoro condivisi – Anche la formazione oggi è in continua evoluzione, e le interminabili aule frontali di otto ore sfidano anche il più attento e diligente dei partecipanti. È per questo che molte aziende stanno ripensando le modalità di apprendimento e sono sempre in cerca di modalità innovative e digitali per fare aula.

Ristorazione – Avere a cuore la salute dei dipendenti e poter contribuire a uno stile di vita salutare è un obiettivo spesso professato dalle aziende. Un’idea già applicata in molti settori è quella di far trovare frutta fresca quotidianamente in ufficio, un’abitudine da inaugurare a natale e un regalo che dura tutto l’anno.

Comfort e personalizzazione – Lavorando con aziende che hanno cambiato o stanno cambiando modi di lavorare, emerge sempre di più la necessità di applicare il principio dell’activity based working nella riorganizzazione degli spazi. Secondo tale principio, le persone sono chiamate a scegliere la postazione di lavoro in base alle attività da svolgere nell’arco della giornata; da questo derivano, oltre che efficienza nell’uso degli spazi, anche maggiori occasioni di scambio di informazioni e un lavoro meno sedentario. Abbiamo notato però, che spesso le persone si ritrovano a girare da una parte all’altra del piano o dell’edificio con pc, telefono, tablet, blocco appunti, ecc… in braccio. Un organizer leggero può essere un regalo molto utile a tutti gli smart workers.

Archiviazione/paperless – Il claim “go paperless” è un tema molto sentito da tante aziende che della sostenibilità ambientale fanno il loro cavallo di battaglia. È una sfida piuttosto complicata quella di abbandonare la carta, in quanto richiede di scardinare vecchie abitudini dure a morire. Aiutare le persone in questo passaggio non è semplice ma la tecnologia ci offre sempre dei validi aiuti.

Welfare&benefit – Generalmente le idee rispetto al welfare non mancano mai alle aziende e in giro si trovano le soluzioni più creative.

 

Methodos Spa – Società di consulenza di direzione fondata nel 1979, e parte di Methodos Group SpA con sedi in Francia e Germania, è tra le più significative realtà internazionali nei processi di change management organizzativo e culturale a supporto delle trasformazioni (M&A; Digital Transformation, New Ways of Working, Integrated Thinking…), nei programmi di coinvolgimento e comunicazione con gli stakeholder, nello sviluppo di una leadership efficace.www.methodos.com

 

Ufficio stampa:
Ufficio stampa Methodos Spa: Eo Ipso
Miriam Giudici –  mgiudici@eoipso.it – 346 3907608