#Togetherwebalance, la campagna di WeWorld nata insieme a Elisa di Francisca perché le donne non siano più sole a tenere tutto in equilibrio

 WeWorld, organizzazione italiana che da 50 anni difende i diritti di donne e bambini in 29 Paesi del Mondo, compresa l’Italia, lancia #TogetherWeBalance, la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per accendere i riflettori su bambini, bambine e famiglie che nella ripartenza rischiano di restare indietro.

L’attuale emergenza Covid ha infatti messo a dura prova molte famiglie, le cui figure più esposte sono indubbiamente le donne che devono fronteggiare una situazione di forte stress e che sono chiamate a riorganizzare i ritmi della quotidianità dividendosi tra lavoro, cura della casa, gestione delle attività scolastiche e dei momenti di gioco dei figli e spesso assistenza ai famigliari più anziani.

Sono loro quelle che più di tutti hanno dovuto tenere in equilibrio sulle loro spalle il peso di tutte le difficoltà connesse a questa emergenza.

WeWorld, insieme alla schermitrice italiana Elisa di Francisca, ha quindi deciso di lanciare la sfida #TogetherWeBalance, chiedendo a tutti – a cominciare da sportivi, sportive attori, attrici personaggi televisivi e cinematografici – di scattarsi una foto per raccontare quali sono le 5 cose che stanno tenendo in equilibrio in questo momento, magari con fatica.

Ho sentito il bisogno di fare qualcosa per aiutare chi in questo momento si è trovato in grande difficoltà. Ho chiamato WeWorld, un’organizzazione che conosco bene e di cui mi fido molto, per attivarci insieme – ha dichiarato Elisa di FranciscaIn questa situazione di forte emergenza sono le donne quelle a tenere tutto sulle proprie spalle. Per questo ho pensato fosse giusto partire da qui: dalle cose da tenere in equilibrio in questo difficile momento. È una sfida, quella di aprirsi e mostrare le proprie difficoltà”.

Elisa ha scelto di farlo con 5 elementi, 5 come il numero dei cerchi olimpici emblema dello sport, in equilibrio anche loro su uno sfondo bianco.

“Tenere in mano 4 o 5 cose, da soli, non è semplice – dichiara Marco Chiesara, Presidente di WeWorldNon possono più essere le donne da sole a farsi carico di tutto, ora più che mai è necessario costruire un nuovo equilibrio. Noi lavoriamo da anni per far sì che non sia tutto sulle spalle delle donne e in questo momento è importante dimostrare che a tante persone interessa questo tema, non solo alle donne, non solo alle mamme.”

È importante tenere alta l’attenzione perché in questa emergenza non siamo tutti sulla stessa barca, forse siamo nello stesso mare, ma le barche sono diverse da famiglia a famiglia, da paese a paese. Il 70% dei ragazzi con cui lavora WeWorld nelle periferie non ha accesso costante a internet e non possiede Pc e tablet per seguire la didattica a distanza, la maggior parte delle famiglie vivono in case non adeguate per il numero di persone ospitate, i genitori non stanno lavorando e non ricevono aiuti, le donne sono le uniche a farsi carico della gestione della casa, dei figli. Con la ripartenza i più fragili rischiano di restare sempre più indietro, creando una distanza incolmabile.

Con WeWorld siamo impegnati in tutto il mondo e nelle periferie italiane per sostenere i bambini, le bambine e le famiglie che proprio durante questa emergenza hanno dovuto affrontare più difficoltà. Crediamo che per costruire il nuovo equilibrio di cui abbiamo bisogno – più stabile, duraturo e inclusivo – il Terzo Settore sia un pilastro fondamentale nel costruire insieme alle istituzioni una ripartenza che tenga al centro i diritti di tutti“, conclude Marco Chiesara.  

#TogetherWeBalance è una sfida che WeWorld ha deciso di lanciare a tutti e tutte, quella di non aver paura a mostrare la fatica e il peso delle cose di tutti i giorni che, oggi ancora di più, è necessario tenere in equilibrio per andare avanti.

All’iniziativa hanno già aderito Federico Russo, Francesco Mandelli, Francesca Senette, Rossella Brescia, Regina Baresi, Donatella Finocchiaro, Michelangelo Tommaso, Samanta Piccinetti e Martina Rando.

Partecipare è facile, basta scattarsi una foto con tra le braccia, ben visibili, 5 cose che simboleggiano ciò che in questo periodo si è mantenuto in equilibrio, aggiungendo l’#TogetherWeBalance e taggando @weworld.onlus.

WeWorld da anni lotta affinché le donne non siano sole nel tenere tutto in equilibrio. Lo sta facendo anche ora nella ripartenza dopo l’emergenza.

Per donare alla campagna:

www.weworld.it/balance

Sabrina Pignataro

Account Executive

+39 392 9958934

eos comunica

Bastioni di Porta Nuova 21, 20121 Milano

www.eoscomunica.it