Per ripartire non serve sembrare quello che non si è.

Giango, agenzia di comunicazione, lancia Via la maschera!, il primo manifesto per trasformare la propria comunicazione restando se stessi. Un vademecum di sette punti per aiutare le imprese a ripartire nel periodo del post Covid-19, scoprendo nuove forme di comunicazione.

Il manifesto è stato già messo alla prova da alcune imprese che hanno scelto di ‘gettare la maschera’ e testare le sette opportunità proposte da Giango, per costruire il futuro della propria azienda a partire da una prospettiva diversa.

 A mostrare il volto più vero del proprio business sono state quattro aziende che, grazie alla consulenza dell’agenzia toscana, hanno re-inventato il proprio modo di comunicare durante il periodo dell’emergenza Covid-19, aprendosi a nuovi mercati e lanciando nuove linee di prodotto.

“Il virus ci ha costretti a indossare le maschere per proteggerci e nello stesso tempo ci ha permesso di trovare nuove occasioni e opportunità per trasformare le nostre imprese – racconta Matteo Spadoni, tra i fondatori di Giango – Ci ha obbligato a mostrare come siamo realmente, anche con i nostri difetti e le nostre criticità da risolvere. L’emergenza legata al coronavirus ci ha imposto di restare distanti e isolati; ci ha tappato la bocca e coperto le mani, obbligandoci a cercare nuove forme di relazione e dialogo. Per questo abbiamo accompagnato i nostri clienti attraverso la scoperta di strumenti e modi di comunicare efficaci, senza perdere di vista i valori e le caratteristiche del proprio brand”.

“La comunicazione può essere protagonista di questo cambiamento, che riguarda i canali, gli strumenti, i linguaggi e le forme del dialogo con i nostri pubblici – spiega Giampiero Cito, direttore creativo di Giango– Per questo abbiamo proposto sette opportunità per costruire il futuro delle aziende con una prospettiva diversa, perché nessuno potrà più permettersi di continuare a tenere una maschera. E perché anche in futuro, insieme, possiamo fare la parte del leone”.

I primi 4 testimonial di Via la maschera!.

Tra i primi testimonial di Via la maschera! c’è Luca Venturi, fondatore dei premi fotografici internazionali Siena Awards che, con l’aiuto di Giango, sta lavorando per trasformare un festival che solitamente si svolge al chiuso di teatri e sale espositive, in un evento all’aperto che coinvolge tutta la città.  

Luca Minucci, amministratore di Safety&Privacy, da 25 anni opera nel settore degli impianti di sicurezza e, con il supporto di Giango, ha potuto comunicare al mercato una nuova forma di protezione: la sanificazione degli ambienti dai virus. E così oggi è riuscito a trasformare un problema in un’opportunità di sviluppo, combattendo non solo i ladri, ma anche un nemico come il coronavirus, avendo sempre come obiettivo primario la sicurezza dei propri clienti.

Per creare nuove opportunità di sviluppo alla propria azienda e aprire il canale dell’e-commerce per raggiungere il consumatore, anche durante il periodo dell’emergenza, Fausto e Cecilia Leoncini, proprietari de La Fabbrica del Panforte, insieme a Giango hanno studiato il lancio di un nuovo prodotto. I due imprenditori del food hanno scelto di ritornare alle origini e di trasformare il re della tradizione dolciaria senese, il Panforte, in una barretta energetica pensata per chi fa sport.

Giango, infine, ha seguito la campagna “Diamo una mano ai produttori locali” di Etruria Retail, azienda leader nel campo della grande distribuzione organizzata che gestisce oltre 290 punti vendita a marchio Carrefour e La Bottega nell’Italia centrale. Un impegno testimoniato da Maurizio Nicolello, direttore commerciale del gruppo, che posando per la campagna di Giango ha voluto manifestare il legame che unisce l’azienda ai produttori locali. Un legame che si è rafforzato, nel momento dell’emergenza sanitaria, anche attraverso il lancio, in tutti i negozi della rete, di una linea di prodotti a marchio “Sapori&Valori”, che arrivano direttamente dalle migliori aziende della Toscana, dell’Umbria e dell’Alto Lazio sugli scaffali dei supermercati.

Ufficio stampa Agenzia Robespierre
Via dei Termini, 6- 53100 Siena
Tel. 0577 42984
Contatti: Marilena Zinna
Mobile: 329 8044929
mail: marilena.zinna@robespierreonline.it