SOS SCUOLE, il nuovo strumento di gestione delle emergenze e di primo soccorso per gli istituti scolastici

Andersen assiste le società Invisiblefarm Srl e Ibea Srl nella strutturazione della start-up studiata per monitorare la salute dei ragazzi e ridurre la responsabilità del personale scolastico in caso di allarmi sanitari

Nasce SOS SCUOLE, l’app che con un avviso sonoro di allarme o una chiamata diretta al 112 è in grado di accelerare i tempi di soccorso per bambini e ragazzi che hanno un malore durante le ore di lezione.

La piattaforma www.sosscuole.it e l’app SOS SCUOLE sono un sistema integrato di supporto per il controllo e la gestione delle emergenze interne di primo soccorso negli istituti scolastici. Uno strumento che permette la comunicazione rapida ed efficiente alla squadra di intervento, sia essa interna – che potrà immediatamente intervenire con la rianimazione cardiopolmonare di base con l’uso di un DAE – che esterna.

Già presentato all’Azienda Regionale Emergenza Urgenza AREU, il sistema ha come obiettivi accelerare i soccorsi per salvare la vita ai ragazzi e alleggerire la responsabilità del Dirigente e del personale scolastico attivando la procedura in modo sicuro (si consideri che, ad oggi, la prassi prevede di far uscire dalla classe 2 alunni alla ricerca di un collaboratore scolastico che, a sua volta, rintraccerà l’addetto al primo soccorso).

Ogni passaggio verrà condiviso per facilitare una possibile riorganizzazione del personale, come la sostituzione dei dipendenti in caso accompagnino l’alunno in ospedale. Il Dirigente scolastico e lo staff sapranno sempre cosa accade, anche in caso di più strutture dell’istituto.

Andersen, lo studio di dottori commercialisti, avvocati e advisor finanziari membro italiano di Andersen Global, ha assistito Invisiblefarm Srl e Ibea Srl nella fase di definizione del progetto strutturale della start-up prestando la propria consulenza per approntare al meglio le dinamiche contrattuali e societarie in vista del lancio dell’app sul mercato.

L’attività, coordinata dall’avvocato Andrea Ferrandi, responsabile della sede di Brescia, insieme all’avvocato Carlo Riso, si è svolta principalmente da remoto, nel periodo di lockdown.

Tre i livelli di emergenza che il richiedente SOS potrà attivare: alunno cosciente, alunno non cosciente, sospetto Covid-19. Infatti, SOS SCUOLE ha anche una funzione dedicata per i sospetti di Covid-19: uno specifico bottone permetterà a chi verifica un caso di sintomatologia di inviare un report via email al Dirigente scolastico per informarlo tempestivamente per l’attivazione del protocollo ad hoc.

Il tutto, in modo automatico, ordinato e tracciato, garantendo la totale privacy.

Davide Bruzzese

Image Building
Via Privata Maria Teresa, 11 – 20123 – Milano
Tel. +39 02 89011300 – Cell. +39 3457771766 – Fax +39 02 89011151
mailto: d.bruzzese@imagebuilding.it
www.imagebuilding.it