In occasione di “Milano Unica”, in programma dal 10 al 12 luglio 2018 presso i padiglioni di Rho Fiera nel capoluogo meneghino, Accademia del Lusso, scuola di moda di alta formazione caratterizzata da un approccio innovativo e creativo, parteciperà alla preview del contest comON 2018 Creativity Sharing, che vede coinvolte molte prestigiose scuole e università di moda.

Il contest nasce all’interno del progetto comON scaturito dalla passione di un gruppo di imprenditori lariani che, con il supporto di Unindustria Como, ha dato vita a un vero e proprio “hub” della creatività europea, coinvolgendo studenti, designer ed imprese. Obiettivo principale è sempre stato quello di contribuire alla diffusione di “idee creative”, non solo avvicinando i migliori talenti alle aziende del distretto industriale di Como, ma anche promuovendo l’interazione fra realtà imprenditoriali differenti, Università, Scuole di formazione, professionisti e studenti. Per quest’anno, il contest comON 2018 Creativity Sharing focalizzerà l’attenzione su un tema molto sentito nel comparto fashion: THE NEW ECO, ovvero la moda eco-sostenibile e le nuove possibilità di ri-uso e re-invenzione dei materiali.
Come spiega Barbara LG Sordi, Academic Director and Tutor di  Accademia del Lusso Milano: “La moda è da sempre ispiratrice di stili di vita ed oggi più che mai essa guarda all’ecosostenibilità. Nel corso degli anni, l’ecosostenibilità è divenuta una degli obiettivi più ambiti da raggiungere in diversi settori, compreso quello dell’abbigliamento in quanto puntare su filiere intelligenti, pulite e trasparenti non è solo una «buona» pratica ma un modello di business che riduce i costi industriali e può diventare un elemento di competizione. Il contest comON 2018 Creativity Sharing al quale partecipiamo ci dà la possibilità di realizzare capi di abbigliamento con materiali ecologici e rinnovabili in grado di garantire un perfetto connubio tra etica ed estetica”

Accademia del Lusso ha selezionato per questo appuntamento i progetti di Bruno Veizaj, Camilla Giolito, Lorenzo Boeri, Ouafa Amzil e Sebastian Carboni. I capi, presentati in occasione della sfilata di fine anno accademico #in_materia sono infatti stati realizzati con materiali recuperati dalla scorsa edizione di comON e forniti dall’azienda comasca Penn Italia. Il concept della prova finale verteva infatti sulla manipolazione dei materiali semplici, così da poter dar loro una nuova vita, come in questo caso. Restando a dis

Ufficio stampa
Francesca Magrotti
PAMBIANCO Communication
Uffici: Corso Matteotti 11, 20121 Milano
Showroom: Via Borgogna 7, 20122 Milano tel +39.02.76.38.86.66

f.magrotti@pambianco.com www.pambianco.com