“I colori di Milano”, autocromie di Luca Palestra in mostra

L’obiettivo è quello di colorare la città. O, meglio, come dice l’autore, di scoprirne i colori nascosti.

«Le mie foto elaborate della mostra “I colori di Milano” – sottolinea Luca Palestra, giornalista e autore delle opere esposte fino al 19 aprile in Corso Italia 50, a Milano – vogliono rappresentare la città come vorrei che fosse, ogni giorno. Una città dove tutto è brillante, allegro e spensierato ed è immerso in una realtà fatta di cieli azzurri e, soprattutto, di erba verdissima. Insomma, una città multicolore ed ecosostenibile!».

Esposte sono circa venti opere grafiche che riproducono i principali monumenti di Milano, dal Duomo alla Scala, dalle porte Romana, Ticinese e Venezia a San Siro, passando per l’antica Sant’Ambrogio e la più moderna Torre Velasca. E non manca una sezione dedicata al Trenino rosso del Bernina e a Tirano, sede valtellinese della stazione di partenza del famoso mezzo su rotaie, inserito nel 2008 tra i patrimoni mondiali dell’Unesco.

La mostra – ospitata degli uffici di Cazzola Consulting, leader, con più di 50 anni di esperienza, nel mondo della consulenza aziendale e nell’offerta di servizi personalizzati – sarà aperta al pubblico, con ingresso libero, fino al 19 aprile 2019, nei seguenti orari: 17-19, dal lunedì al venerdì.

Qui (questo il link: https://lucapalestra.wordpress.com/la-mostra-i-colori-di-milano/) alcune immagini del vernissage di inaugurazione dello scorso 28 febbraio.

I colori di Milano

Autocromie di Luca Palestra

Dal 28 febbraio al 19 aprile

c/o Studio Cazzola Consulting

Corso Italia 50, Milano

Apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì, dalle 17 alle 19

Ingresso gratuito

Per maggiori info: lucpal@yahoo.com