Ecommerce Day: il futuro del digitale in Italia e nel mondo
Presentati oggi i dati e le prospettive di crescita del mercato digitale, ogni 60 secondi nel mondo vengono spesi online 863.000 dollari.

I siti internet al mondo sono oggi 1 miliardo e 300 milioni e 1 miliardo e 790 milioni di persone hanno effettuato un acquisto online.
Nel mondo il valore del mercato e-commerce B2C è stimato in 2.290 miliardi di dollari, il 23,2% in più rispetto all’anno precedente. Si ipotizza che nel 2021 arriverà a 4.479 miliardi di dollari.
I due colossi dell’e-commerce, Amazon e Alibaba, insieme hanno un valore di affari di 1,3 triliardi di dollari.

Sono questi alcuni dei dati che sono stati presentati all’ottava edizione dell’Ecommerce Day, una giornata di formazione con conferenze, tavole rotonde e workshop sul futuro del digitale in Italia e nel mondo, organizzata dalla web agency Jusan Network. Obiettivo dell’incontro: promuovere il commercio elettronico come cultura.

Nel corso della giornata si è visto come la trasformazione digitale sia ormai un imperativo nell’evoluzione delle aziende e nella crescita dell’economia circolare. In Italia sempre più consumatori effettuano i loro acquisti online e sempre più imprese adottano questo canale di vendita: nel 2018 l’e-commerce ha registrato una crescita del 220% in più rispetto allo scorso anno, pari al 4,7% del PIL del Paese.
A trainare gli acquisti sono i settori del turismo (18 miliardi di euro previsti per il 2018), informatica ed elettronica (7,8 miliardi di euro), seguiti da advertising e marketing (7,6 miliardi di euro).
Questi dati sono destinati a crescere, si stima che nel 2020 un terzo della popolazione mondiale utilizzerà l’e-commerce come canale di acquisto.

“Negli ultimi 10 anni il digital ha creato 800.000 posti di lavoro, nuove figure professionali e nuovi servizi sono entrati a far parte della quotidianità. – Afferma Pierpaolo Antonioli, Ceo & Executive Director Global Diesel Sector General Motors, il primo dei relatori che ha preso oggi la parola con il suo intervento Parola d’ordine Innovazione – Oggi, più che mai, c’è il bisogno di creare nuove competenze e profili sempre più specializzati sul comparto digitale ed innovativo.”

“L’Italia è molto indietro in campo digitale, ed è proprio per questo che bisogna lavorare a fondo in questo settore e recuperare il gap che ci separa dagli altri Paesi europei – Dichiara Samuele Camatari, organizzatore dell’evento e Founder di Jusan Network – Fashion e Made in Italy sono i nostri assi nella manica più preziosi, eccellenze che il mondo intero ci invidia. Se puntiamo sulla loro promozione e stiamo attenti alle regole imposte dalla Digital Transformation, avremo ottime possibilità di aumentare la produttività e creare nuovi posti di lavoro”.

Ufficio Stampa Ecommerce Day
Spin-To – Comunicare per innovare
Stefano Fassone | Serena Fabbris
T. 011 19712375
fassone@spin-to.it | fabbris@spin-to.it