Lunedì 20 gennaio, alla presenza dell’Assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive e Commercio del Comune di Milano Cristina Tajani, del Ceo WePlanet Paolo Casserà e degli organizzatori e promotori dell’evento “WePlanet: 100 Globi per un futuro sostenibile”, si svolgerà in Piazza della Scala la cerimonia di installazione della prima di 100 opere che coloreranno le strade di Milano a partire dal 12 aprile 2020.

Il posizionamento di questa prima opera è l’anticipazione della grande Mostra collettiva open air che trasformerà la città di Milano in una galleria d’arte urbana a cielo aperto. 

Valorizzando gli spazi pubblici dal centro alla periferia, WePlanet rappresenterà un viaggio alla scoperta di nuove visioni artistiche del nostro pianeta: 100 globi realizzati e riprodotti con materiale riciclato di grandi dimensioni diventeranno lo strumento, affidato ad artisti, designer e creativi, per sensibilizzare il pubblico sul problema dell’inquinamento e dei cambiamenti climatici e per approfondire il tema dell’innovazione sostenibile.

Le 100 opere, terminata la mostra, verranno messe all’asta battuta da Sotheby’s: il ricavato sarà devoluto a favore del Fondo ForestaMi, il progetto di forestazione urbana nella città di Milano. 

Ufficio stampa:

VRFY

ilaria=54words.net@tmg.vrfy.email