Di Sarah Pari

Valtur, celebre marchio del turismo italiano, dà avvio ad un nuovo capitolo della storia del brand e si presenta con un’immagine completamente rinnovata.

Al fianco del Chief Commercial & Marketing Officer, Jordi de las Moras e del suo team Valtur, l’agenzia Yes I AM di Roma è stata scelta, a seguito di un’ampia consultazione tra agenzie, per lo sviluppo della nuova immagine coordinata e la declinazione sui mezzi, sia tradizionali che digital.

Primo segnale del rinnovamento in atto è il restyling del logo, simbolo di “Italian Style” e vacanze in famiglia, che mantenendo il suo format originale diventa lineare, pulito, elegante nella sua semplicità. Il blu è confermato come colore di riferimento e i toni si fanno più brillanti e leggeri.

“Massimo rispetto per la storia della marca, ma anche massimo rispetto per la sua vocazione alla contemporaneità”, sono le linee guida che hanno ispirato l’intervento dell’agenzia, come dichiara Luca Maoloni, Creative Partner di Yes I AM.

Il logo originario di Valtur fu ideato da Hazy Osterwalder per lo Studio Boggeri nel 1969. Il simbolo circolare composto di linee radianti di diverso orientamento rappresentava la contiguità e l’interazione fra il sole e il mare.

Successivamente agli anni ’70 il logo subì diverse modifiche – non sempre rigorose – che nel 2000 si cristallizzarono in una seconda versione “ufficiale”: le linee si diradavano lasciando più spazio agli intervalli bianchi di separazione, mentre i contorni dei raggi e delle onde si arrotondavano alle estremità.

Il nuovo restyling mantiene una spaziatura piuttosto ariosa fra i raggi e le onde, bilanciata però da un deciso ripristino dei contorni netti e angolati del logo originale: un recupero dell’identità fondativa a cui fa riscontro il radicale cambiamento del logotipo, che alleggerisce ulteriormente il segno, riduce al minimo le legature fra le lettere e annulla la separazione simmetrica fra le sillabe su cui poggiava la leggibilità dell’obsoleto acronimo di “Valorizzazione Turistica”.

Il risultato è quello di una complessiva semplificazione e attualizzazione grafica del logo, pensata per incarnare il nuovo orientamento all’obiettivo e la nuova ambizione della marca Valtur e per agevolarne la penetrazione e la riconoscibilità nei nuovi ambienti digitali.

Nuovo anche il payoff “Tutta un’altra vita”, a sottolineare la promessa di Valtur di far vivere ai propri ospiti una vacanza “unica”, inedita perché ogni giorno sorprendente, per i colori del mare o per il gusto dei buoni piatti italiani, emozionante per gli spettacoli o per le nuove compagnie, ricca di momenti sempre diversi, semplicemente un’altra vita rispetto alla quotidianità della città.