Raccogliere idee e realizzare progetti affinché il digitale possa diventare l’acceleratore del cambiamento. E’ questo l’obiettivo dell’iniziativa Green & Blue Marathon, una maratona di idee per la sostenibilità di Cisco Italia insieme a Officine Italia e in collaborazione con Codemotion.

La maratona di idee prenderà il via l’11 maggio e avrà la forma di un hackathon che finirà il 25 giugno. Studenti, startupper, innovatori potranno scatenare la loro creatività  proponendo progetti in una Green & Blue Smart Marathon.

Con questa iniziativa, Cisco intende creare un ecosistema dove concretezza e inclusività sono le parole chiave, coinvolgendo cittadini, aziende, e istituzioni nella realizzazione di iniziative in cui il digitale è lo strumento che abilita la transizione ecologica e la circolarità.

Di questo ecosistema faranno parte i giovani talenti italiani (tra cui gli studenti del programma Cisco Networking Academy) che svilupperanno e presenteranno le loro idee; le grandi aziende italiane che stanno già lavorando attivamente alla realizzazione di progetti “green and blue” innovativi e che ispireranno i ragazzi attraverso una serie di incontri organizzati da Officine Italia; i partner di Cisco, che vorranno supportare la realizzazione dei progetti giudicati più interessanti; le Istituzioni, presso cui Cisco si farà portavoce delle idee e dei progetti emersi.

La realizzazione di un futuro più inclusivo è, oggi più che mai, alla nostra portata, grazie ad un piano di rilancio in cui transizione ecologica e digitale sono temi portanti”, ha commentato Gianmatteo Manghi, nuovo Amministratore Delegato di Cisco Italia. “I nostri giovani hanno dimostrato in più occasioni di avere una spiccata sensibilità verso il tema della sostenibilità e ci è sembrato quindi naturale renderli protagonisti della creazione del loro futuro”.

La challenge

Green & Blue Smart Marathon (temi: Smart Mobility, Smart Building, Smart Citizen, Smart Utilities) In un mondo connesso, oggetti e strutture potrebbero dare vita ad una matrice informativa fatta di interazioni cose/ambiente e cose/uomo che messe alla base della progettazione e dell’innovazione tecnologica e digitale (Blue) permetterebbero di sviluppare soluzioni sempre più intelligenti e proiettare la società e il contesto urbano in un futuro sostenibile (Green).

Scopo della challenge è capire come, grazie all’Internet delle Cose, possiamo accelerare il suddetto cambiamento nell’ambito della mobilità, dell’urbanistica, della cittadinanza e della sostenibilità ambientale.

# # #

Ufficio Stampa   Cisco    Prima Pagina Comunicazione
Marianna Ferrigno email: pressit@external.cisco.comCaterina Ferrara, Vilma Bosticco Tel: 348 72 99 430 / 335 60 21 268 email: ciscocorporate@primapagina.it