Le tematiche di sostenibilità e impatto sono sempre più centrali e importanti nelle attuali discussioni riguardo la gestione e la valutazione delle imprese, così come nelle strategie di posizionamento e differenziazione sul mercato. Per rispondere a queste esigenze e fornire alla media impresa italiana gli strumenti per avviare un percorso verso la sostenibilità e raccontare il proprio impegno, nasce PerValore, progetto fortemente voluto e maturato da due realtà con ampia esperienza nell’ambito della Corporate Responsibility e della Comunicazione: Goodpoint e Havas pr.

PerValore si pone come obiettivo quello di far emergere e raccontare il valore delle piccole e medie imprese italiane, che costituiscono l’eccellenza del tessuto imprenditoriale italiano. Mappare gli stakeholder, costruire con le aziende lo scopo e aiutarle a riconoscere il proprio ruolo sociale. Ed infine, far diventare l’impatto parte integrante della strategia di business, l’attività cardine attraverso cui l’azienda si prende cura degli stakeholder, della comunità, dell’ambiente e della società intera.

La Piccola e Media Impresa (PMI) italiana ha molto da esprimere e raccontare in termini di impatto sociale, attenzione al territorio e innovazione. PerValore ha come missione affiancare le aziende nel percorso di identificazione dei fattori di successo e aiutarle a trasferirli ai suoi stakeholders, siano essi interni o esterni. La rendicontazione non finanziaria ha spinto le aziende ad accendere il faro su alcuni asset intangibili, ma un po’ per la complessità, un po’ perché l’eccesso di standardizzazione e misurazione rischia di non riuscire a valorizzare pienamente il valore espresso, è necessario mettere in campo sistemi di assessment e misurazione ad hoc per ciascuna realtà. Questa partnership si pone come facilitatore e mezzo volto ad aiutarle ad intercettare ed esprimerne il patrimonio di progetti e di conoscenza, in quanto le PMI, per ragioni storiche e culturali, sono espressione di comportamenti socialmente responsabili in maniera naturale e inconsapevole.” afferma Caterina Tonini, CEO di Havas pr “PerValore è un progetto che si rivolge principalmente alle imprese familiari, alle medie imprese italiane, alle reti e associazioni d’imprese, alle imprese con forte radicamento sul territorio nazionale, alle imprese piccole o giovani ma con un grande potenziale, alle imprese che svolgono già un importante ruolo sociale e vogliono valorizzarlo, alle imprese caratterizzate da una leadership orientata al ‘far bene’.”

Grazie ad un network eterogeneo di partner di alto profilo, con una professionalità consolidata nei rispettivi settori di appartenenza, PerValore sarà in grado di affiancare e valorizzare le aziende in ogni momento del percorso, coinvolgendo i professionisti adeguati al raggiungimento degli obiettivi.

Nicoletta Alessi, Fondatrice e Presidente di Goodpoint, ha aggiunto “Il mondo dell’impresa sta iniziando a guardare al proprio ruolo sociale come mai prima d’ora e un evento come la nascita delle Società Benefit in Italia è un’occasione preziosa per restituire valore ad una cultura d’impresa profondamente radicata nel tessuto economico del nostro Paese. Non si tratta necessariamente di “salvare il mondo”, ma di osservare e apprezzare il valore insostituibile che le imprese sono in grado di generare per la società attraverso il loro stesso fare impresa, quando guidato da principi di innovazione, condivisione, partecipazione e sostenibilità. Come Goodpoint lavoriamo da tempo con le aziende che intendono assumere sempre più consapevolmente il loro ruolo sociale, grazie a questa partnership pensiamo di poterle aiutare a renderlo visibile e differenziante rispetto ad interlocutori che hanno sempre più bisogno di poterlo riconoscere”.

I servizi offerti nell’ambito della partnership PerValore ideati con un approccio a 360 gradi, prendono forma attraverso cinque aree d’intervento principali:

1. Orientamento e consulenza: percorso di accompagnamento nell’ambito della sostenibilità volto a identificare il ruolo delle imprese attraverso analisi di scenario, analisi dei competitor e di mercato, posizionamento strategico;

2. Assessment di posizionamento e identificazione Purpose: analisi dei principali fattori caratterizzanti l’identità delle imprese in relazione alle responsabilità ambientale e sociale, individuazione dei fattori chiave nella definizione del proprio impatto positivo;

3. Piano strategico: studio e disegno di un piano di azione realizzato su misura per generare, consolidare e migliorare il proprio impatto positivo;

4. Piano di valorizzazione: realizzazione di un piano di comunicazione integrato, multicanale e multistakeholder, attraverso l’identificazione di tutti gli strumenti adeguati a raccontare e valorizzare l’impatto positivo e creazione di piani di Media Relation e di Employer Branding.

5. Monitoraggio, reporting e trasparenza: identificazione dei KPIs e dei principali strumenti di misurazione del percorso per mappare i risultati e certificare l’impatto nel breve e lungo periodo.

Inoltre, PerValore si avvale di professionisti specializzati nell’accompagnamento delle aziende anche dal punto di vista giuridico, fiscale, accademico e può contare su una rete globale, come AMO ESG Task Force, un network di consulenza strategica su tematiche ESG.


Giorgia Serra
Junior Account 
Havas PR Milan

t+39 028545 7006
aVia San Vito, 7, Milan 20123
whavaspr.it